Presentazione RTI

Con la conferenza stampa di lunedì 25 marzo 2013, la Regione Veneto ha ufficializzato l’avvio di un importante strumento di sostegno alle piccole e medie imprese del territorio. Si tratta di un nuovo progetto, frutto della collaborazione tra Regione, Confidi e Banche, che ha lo scopo di garantire l’accesso al credito per esigenze di liquidità attraverso finanziamenti a 24/36 mesi assistiti da una garanzia pubblico/privata.

Lo stanziamento di 130 ml, a supporto del circolante, rappresenta un’importante messaggio di fiducia nei confronti delle imprese, offrendo loro un supporto concreto.

Il taglio massimo di 300.000 euro consentirà di sostenere molte aziende, di tutti i settori e di tutte le dimensioni. il Raggruppamento (RTI), nato dalla mutualità di 7 confidi veneti vigilati, che si uniscono per un progetto comune, articolato e di ampio respiro, esprime complessivamente una realtà di circa 100.000 imprese e 2 miliardi di finanziamenti garantiti e rappresenterà una rete di sportelli sul territorio a disposizione della Finanziaria Regionale per sostenere le imprese.

Le aziende dovanno possedere un giudizio di merito di sintesi (rating) tra quelli previsti come ammissibili dalle due Banche attualmente partecipanti (Banca Antonveneta e Unicredit) e presentare richiesta di garanzia ad uno dei confidi aderenti all’iniziativa.

Per l’avvio delle richieste si rende necessario, pertanto, contattare la banca e/o il confidi per le prime analisi di fattibilità e la definizione dell’iter di richiesta.